News

Beata Annunciata Cocchetti – ricordiamo la nostra Fondatrice

11 Gen 2021

Nata a Rovato (Bs) il 9 maggio 1800, Annunciata rimase orfana dei genitori a sette anni. A 17 anni aprì nella sua casa una scuola per le fanciulle povere del paese. A 22 anni divenne la prima insegnante della scuola femminile di Rovato. Alla morte della nonna, che l’aveva allevata, passò sei anni a Milano. Nel 1831 andò a Cemmo in Valcamonica dove si trovava una scuola aperta da Erminia Panzerini, che fin dal 1821 la gestiva secondo lo spirito dell’Opera di Santa Dorotea. Annunciata vi prestò la sua opera di maestra per dieci anni. Alla morte della Panzerini nel 1842 si trasferì a Venezia divenendo una suore dorotea. Nell’ottobre dello stesso anno ritornò a Cemmo con altre due religiose e nel 1843 emise i voti. Per 40 anni si dedicò all’apostolato nella Valcamonica. Nel 1853 aprì a Cemmo un noviziato proprio, sviluppandolo in modo autonomo e diffondendosi anche fuori d’Italia. Morì il 23 marzo 1882. È stata beatificata il 21 aprile 1991.

Come ci puoi sostenere

Donazione

Fai una donazione e diventa nostro benefattore


Donazioni

Progetti

Scegli il progetto che più ti sta a cuore e contribuisci alla sua realizzazione


Progetti

Sostegno a distanza

Scegli di aiutare un bambino o una comunità a distanza


Sostegno a distanza